Tumore al polmone: valutazione geriatrica multidimensionale
Controversies in Genitourinary Tumors
Paziente Anziana con Carcinoma Mammario

C'è una forte necessità di trovare biomarcatori della risposta alla radioterapia e a Cetuximab ( Erbitux ) nel carcinoma a cellule squamose di testa e collo localmente avanzato ( HNSCC ) e i biomarcat ...


Non è chiaro se la durata di Imatinib ( Glivec ) adiuvante influenzi il significato prognostico delle mutazioni del recettore tirosin-chinasico KIT del proto-oncogene ( KIT ) e del recettore del fatto ...


Erlotinib ( Tarceva ) è un inibitore della tirosin-chinasi di EGFR che ha mostrato una significativa, ma solo marginale, sopravvivenza mediana globale migliorata in combinazione con Gemcitabina nei pa ...


I pazienti con melanoma BRAF V600-mutato traggono beneficio dal trattamento con associazione di inibitori BRAF e MEK, ma la maggior parte dei pazienti sviluppa resistenza e progressione dell ...


Non esistono terapie consolidate specifiche per il melanoma NRAS-mutato nonostante l'emergere dell’immunoterapia. Uno studio ha valutato l'efficacia e la sicurezza dell’inibitore MEK Binimetinib ...


Lo studio EORTC 18071 di fase 3 ha confrontato Ipilimumab ( Yervoy ) adiuvante con placebo nei pazienti con melanoma in stadio III. La sopravvivenza libera da recidiva, l'endpoint primario, era signi ...


La chemioterapia peri-operatoria seguita dalla chirurgia è uno standard di cura per i pazienti con adenocarcinoma esofagogastrico resecabile.  Bevacizumab ( Avastin ), un anticorpo monoclonale a ...


L’attivazione della via fosfatidilinositolo 3-chinasi ( PI3K ) nel carcinoma a cellule squamose del testa-collo, contribuisce alla resistenza al trattamento e alla progressione della malattia. Buparl ...


Non ci sono trattamenti sistemici per pazienti con carcinoma epatocellulare ( HCC ) la cui malattia progredisce durante il trattamento con Sorafenib ( Nexavar ).  Uno studio ha valutato l'effica ...


Osimertinib ( Tagrisso ) è un inibitore irreversibile della tirosin-chinasi ( TKI ) del fattore di crescita dell'epidermide ( EGFR ), selettivo per le mutazioni sensibilizzanti dell'EGFR ( EGFRm ) e d ...


Si è verificato se la sopravvivenza libera da eventi ( EFS ) possa essere mantenuta tra i bambini e gli adolescenti con tumori maligni a cellule germinali ( MGCT ) a rischio intermedio ( IR ), riducen ...


Recenti studi osservazionali hanno associato l'uso della terapia di deprivazione androgenica ( ADT ) con un aumento del rischio di demenza e malattia di Alzheimer, ma questi studi avevano limitazioni. ...


Il Carboplatino adiuvante è una delle tre strategie di gestione che possono seguire l’orchifunicolectomia nel seminoma in stadio clinico I. Tuttavia, poco si sa circa l'esito dei pazienti che soffro ...


La crema topica a base di Imiquimod ( Aldara ) può rappresentare un trattamento efficace per i pazienti con melanoma in situ che non sono candidati alla chirurgia. E’ stata condotta una revisione r ...


Vemurafenib ( Zelboraf ) ha mostrato un tasso di risposta clinicamente significativo tra i pazienti con melanoma BRAFV600-mutato e con metastasi cerebrali. Inoltre, Vemurafenib è risultato ben tolle ...