Bayer Banner
Natera Banner
Gilead Banner
Tumore prostata

Risultati ricerca per "PD-L1"

I tumori dello stomaco o della giunzione gastroesofagea vengono diagnosticati in più di 1 milione di persone ogni anno in tutto il mondo, e sono disponibili pochi trattamenti efficaci. Sintilimab ( ...


Nella prima analisi ad interim dello studio ORIENT-31, rispetto alla sola chemioterapia, Sintilimab più Bevacizumab biosimilare IBI305 più chemioterapia ( Pemetrexed e Cisplatino ) hanno migliorato si ...


Solo uno studio clinico randomizzato ha dimostrato la superiorità degli inibitori del checkpoint immunitario nei pazienti con tumore del colon-retto metastatico ( mCRC ) con deficit di riparazione del ...


Il carcinoma a cellule di Merkel ( MCC ) è un tumore della pelle immunogenico ma aggressivo. Anche dopo resezione completa e radioterapia, i tassi di recidiva sono elevati. Gli inibitori dei checkpoin ...


Il tumore polmonare a piccole cellule ( SCLC ) è un tumore maligno aggressivo con trattamenti limitati. Il ligando Delta-like 3 ( DLL3 ) è espresso in modo aberrante nella maggior parte dei tumori p ...


Le combinazioni di farmaci antiangiogenici con la proteina anti-PD-1 e gli agenti anti-PD-L1 rappresentano una nuova opzione terapeutica per il tumore del polmone. Tuttavia, la sopravvivenza rimane ...


Sono stati presentati i risultati a 5 anni di CheckMate 227 parte 1, in cui Nivolumab ( Opdivo ) più Ipilimumab ( Yervoy ) hanno migliorato la sopravvivenza globale ( OS ) rispetto alla chemioterapia ...


Pembrolizumab ( Keytruda ) e Pembrolizumab - chemioterapia hanno dimostrato efficacia nel carcinoma a cellule squamose della testa e del collo ricorrente / metastatico nello studio KEYNOTE-048. E' ...


I pazienti con carcinoma uroteliale metastatico hanno una prognosi sfavorevole dopo il fallimento della chemioterapia standard di prima linea. Gli anticorpi del checkpoint immunitario PD-1 e PD-L1 h ...


Lo studio CHOICE-01 ha valutato l'efficacia e la sicurezza di Toripalimab in combinazione con la chemioterapia come trattamento di prima linea per il tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) a ...


Lo studio di fase III KEYNOTE-048 di Pembrolizumab ( Keytruda ) nel carcinoma a cellule squamose della testa e del collo ( HNSCC ) ricorrente o metastatico ( R/M ) ha incluso analisi di efficacia pian ...


L'effetto antitumorale additivo o sinergico sostenuto degli inibitori del checkpoint immunitario in combinazione con la chemioterapia a base di Oxaliplatino ( Eloxatin ) è stato precedentemente riport ...


Nello studio di fase III KEYNOTE-181 su pazienti con tumore esofageo ( EC ) avanzato, la monoterapia con Pembrolizumab ( Keytruda ) ha prolungato la sopravvivenza globale rispetto alla chemioterapia c ...


Sebbene l'attività di Pembrolizumab ( Keytruda ) e Lenvatinib ( Lenvima ) sia convincente, non ci sono biomarcatori di risposta e la maggior parte dei pazienti non-tollera, non-risponde o sviluppa res ...


La chemioterapia più Nivolumab ( Opdivo ) in ambiente neoadiuvante ha dimostrato di essere efficace nel tumore polmonare non-a-piccole cellule resecabile ( NSCLC ) nello studio NADIM. La sopravviven ...