Bayer Banner
Gilead Banner
Natera Banner
Tumore prostata

Benefici ed eventi avversi in pazienti più giovani versus più anziani trattati con chemioterapia adiuvante per osteosarcoma


La LIVESTRONG Young Adult Alliance ha condotto una meta-analisi di dati di singoli pazienti da studi prospettici e registri sulla chemioterapia neoadiuvante per l’osteosarcoma per esaminare le relazioni di sesso, età e tossicità sulla sopravvivenza.

Sono state identificate le raccolte di dati idonee all’analisi; il gruppo finale di dati aggregati comprendeva 4 838 pazienti da 5 gruppi di cooperazione internazionale.

Dopo aver tenuto conto di variabili importanti note all’ingresso nello studio come posizione e istologia del tumore, le donne hanno mostrato tassi di sopravvivenza generale maggiori rispetto agli uomini ( P=0.005 ), e i bambini migliori di adolescenti e adulti ( P=0.002 ).

Analisi landmark multivariate dopo la chirurgia hanno indicato che un più elevato tasso di necrosi tumorale indotto dalla chemioterapia era associato a una maggiore sopravvivenza ( P inferiore a 0.001 ), così come il sesso femminile ( P=0.004 ) e l’incidenza di mucosite di grado 3 o 4 ( P=0.03 ).

Il gruppo di età non è risultato statisticamente significativo in questa analisi ( P=0.12 ).

Le donne sono andate incontro a tassi più elevati di trombocitopenia di grado 3 o 4 rispetto agli uomini ( P inferiore a 0.001 ).

I bambini hanno mostrato i tassi più elevati di neutropenia di grado 3 o 4 ( P inferiore a 0.001 ) e di trombocitopenia ( P inferiore a 0.001 ).

Il raggiungimento di una buona necrosi tumorale è risultato più alto per le donne che per gli uomini ( P=0.002 ) e per i bambini che per gli adulti ( P inferiore a 0.001 ).

In conclusione, questi risultati hanno indicato l’esistenza di differenze fondamentali nella gestione della chemioterapia da parte delle donne rispetto agli uomini e da parte dei bambini rispetto alle persone di età superiore.
Queste differenze potrebbero influenzare la sopravvivenza in una malattia nella quale la chemioterapia è critica per l’esito generale. ( Xagena2013 )

Collins M et al, J Clin Oncol 2013; 31: 2303-2312

Onco2013 Orto2013 Farma2013


Indietro