BMS
Novartis
Roche Oncologia
Lung Unit

Uno studio di fase 2 ha dimostrato che il trattamento di combinazione di Pembrolizumab ( Keytruda ) più Bemcentinib, un inibitore di AXL, è risultato ben tollerato e ha dimostrato attività antitumora ...


Sono state valutate l'efficacia e la sicurezza di prima linea di Pembrolizumab ( Keytruda ) in monoterapia in pazienti con carcinoma cutaneo a cellule squamose ( CSCC ) non-resecabile. I pazienti, ...


I risultati di una seconda coorte di pazienti dello studio di fase 2, EV-201, ha evidenziato che il coniugato anticorpo-farmaco ( ADC ) Enfortumab vedotin ( Enfortumab vedotin-ejfv, Padcev ) ha indott ...


Le fusioni RET sono fattori oncogeni nell'1-2% dei carcinomi polmonari non-a-piccole cellule ( NSCLC ). Nei pazienti con tumore NSCLC positivo alla fusione RET, l'efficacia e la sicurezza dell'inibi ...


Lo studio ALEX aveva dimostrato un miglioramento significativo della sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) con Alectinib ( Alecensa ) rispetto a Crizotinib ( Xalkori ) nel carcinoma al polmone ...


I risultati dello studio di fase 3 KEYNOTE-590 hanno dimostrato che l'aggiunta di Pembrolizumab ( Keytruda ) alla chemioterapia ha migliorato la sopravvivenza globale ( OS ), la sopravvivenza libera d ...


La monoterapia con Cemiplimab ( Libtayo ), un anticorpo monoclonale completamente umano che ha come target PD-1, ha esteso la sopravvivenza globale ( OS ) rispetto alla chemioterapia con doppietta a b ...


Dallo studio di fase II PRINCEPS, non sono emersi nuovi eventi avversi inattesi, nessuna tossicità maggiore e nessun danno chirurgico dopo un ciclo di terapia neoadiuvante con Atezolizumab ( Tecentriq ...


La monoterapia con Pembrolizumab ( Keytruda ) ha mostrato attività antitumorale in pazienti con carcinoma polmonare a piccole cellule ( SCLC ). Lo studio KEYNOTE-604 randomizzato, in doppio cieco, d ...


Il trattamento con Selpercatinib ( Retevmo ) del carcinoma tiroideo con alterazioni di RET ha prodotto tassi di risposta obiettiva e sopravvivenza libera da progressione elevati con un profilo di sicu ...


Una seconda analisi ad interim prespecificata dello studio multicentrico, randomizzato, di fase 3 ALTA-1L ha mostrato che i pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) avanzato p ...


La maggior parte dei pazienti con tumore uroteliale del tratto superiore di basso grado sono trattati con nefroureterectomia radicale. Sono state valutate la sicurezza e l'attività di un trattamento ...


Circa il 25% di tutti i pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule presenta malattia in stadio IB-IIIA resecabile e sebbene la chemioterapia perioperatoria sia lo standard di cura, questa str ...


Le mutazioni dell'isocitrato deidrogenasi 1 ( IDH1 ) si verificano in circa il 13% dei pazienti con colangiocarcinoma intraepatico, un tumore relativamente non-comune con esito clinico sfavorevole. ...


Una analisi ad interim dello studio ORIENT-11 ha mostrato che l'aggiunta di Sintilimab ( Tyvyt ) alla chemioterapia con Pemetrexed e Platino ha conferito un significativo beneficio in termini di sopra ...