Bayer Banner
Natera Banner
Gilead Banner
Tumore prostata

Dabrafenib più Trametinib nei pazienti affetti da glioma con mutazione BRAF V600E di basso e alto grado: studio ROAR


Sono necessari trattamenti efficaci per migliorare gli esiti per gliomi di alto grado e gliomi di basso grado. L'attività e la sicurezza di Dabrafenib ( Tafinlar ) più Trametinib ( Mekinist ) sono state valutate nei pazienti adulti con glioma positivo alla mutazione BRAF V600E di alto grado e glioma di basso grado ricorrente o progressivo.

Questo studio fa parte di una sperimentazione in aperto, a braccio singolo, di fase 2 Rare Oncology Agnostic Research ( ROAR ) in corso presso 27 Centri oncologici comunitari e accademici in 13 Paesi ( Austria, Belgio, Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Paesi Bassi, Norvegia, Corea del Sud, Spagna, Svezia e Stati Uniti ).
Lo studio ha arruolato pazienti di età pari o superiore a 18 anni con un ECOG performance status di 0, 1 o 2.

Pazienti con glioma di alto grado e glioma di basso grado positivi alla mutazione BRAF V600E hanno ricevuto Dabrafenib 150 mg due volte al giorno più Trametinib 2 mg una volta al giorno per via orale fino a tossicità inaccettabile, progressione della malattia o morte.

Nella coorte del glioma di alto grado, i pazienti dovevano avere una malattia misurabile al basale utilizzando i criteri di risposta al glioma di alto grado della Response Assessment in Neuro-Oncology e dovevano essere stati trattati in precedenza con radioterapia e chemioterapia di prima linea o chemioradioterapia concomitante.

I pazienti con glioma di basso grado dovevano avere una malattia misurabile che non migliorava ( tranne l'astrocitoma pilocitico ) al basale utilizzando i criteri Response Assessment in Neuro-Oncology per i gliomi di basso grado.

L'endpoint primario, nella popolazione intention-to-treat ( ITT ) valutabile, era il tasso di risposta obiettiva ( ORR ) valutato dallo sperimentatore ( risposta completa più risposta parziale per glioma di alto grado e risposta completa più risposta parziale più risposta minore per glioma di basso grado ).

Tra il 2014 e il 2018, 45 pazienti ( 31 con glioblastoma ) sono stati arruolati nella coorte di gliomi di alto grado e 13 pazienti sono stati arruolati nella coorte di gliomi di basso grado.

I risultati presentati si basano sull'analisi provvisoria 16 ( data cutoff settembre 2020 ).

Nella coorte di gliomi di alto grado, il follow-up mediano è stato di 12.7 mesi, e 15 su 45 pazienti ( 33% ) hanno avuto una risposta obiettiva secondo la valutazione dello sperimentatore, comprese tre risposte complete e 12 risposte parziali.

Nella coorte di gliomi di basso grado, il follow-up mediano è stato di 32.2 mesi. 9 su 13 pazienti ( 69% ) hanno avuto una risposta obiettiva secondo la valutazione dello sperimentatore, inclusa una risposta completa, 6 risposte parziali e 2 risposte minori.

Dabrafenib più Trametinib ha mostrato un'attività clinicamente significativa nei pazienti con glioma di alto grado e glioma di basso grado ricorrente o refrattario positivo alla mutazione BRAF, con un profilo di sicurezza coerente con quello di altre indicazioni.
Il test per BRAF V600E potrebbe potenzialmente essere adottato nella pratica clinica per i pazienti con glioma. ( Xagena2022 )

Wen PY et al, Lancet Oncology 2022; 23: 53-64

Neuro2022 Onco2022 Farma2022



Indietro