Lung Unit
Controversies in Genitourinary Tumors 2018
OncoGeriatria
Tumori GenitoUrinari

Implicazioni terapeutiche e prognostiche di BRAF V600E nei gliomi di basso grado in età pediatrica


BRAF V600E è una mutazione potenzialmente altamente targetizzabile rilevata in un sottogruppo di gliomi di basso grado in età pediatrica ( PLGG ).
È stato eseguito uno studio clinico e genetico combinato di pazienti con gliomi di basso grado in età pediatrica con follow-up a lungo termine ( n=510 ) per capirne l’effetto biologico e clinico all'interno di questo diverso gruppo di tumori.

I dati clinici e di trattamento dei pazienti con gliomi di basso grado in età pediatrica BRAF V600E-mutato ( n=99 ) sono stati confrontati con una grande coorte internazionale indipendente di pazienti con gliomi di basso grado in età pediatrica BRAF V600E-mutato ( n=180 ).

La mutazione BRAF V600E è stata rilevata in 69 su 405 pazienti ( 17% ) con gliomi di basso grado in età pediatrica attraverso un ampio spettro di istologie e siti, comprese le posizioni della linea mediana, che non sono spesso regolarmente sottoposti a biopsia nella pratica clinica.

I pazienti con gliomi di basso grado BRAF V600E in età pediatrica hanno mostrato esiti negativi dopo chemioterapia e radioterapia che hanno portato a una sopravvivenza libera da progressione a 10 anni del 27% e 60.2% per gliomi di basso grado in età pediatrica BRAF V600E e wild-type, rispettivamente ( P minore di 0.001 ).

Ulteriori stratificazioni cliniche e molecolari multivariabili hanno rivelato che l'estensione della resezione e la delezione CDKN2A hanno contribuito in modo indipendente all’esito sfavorevole di gliomi di basso grado BRAF V600E in età pediatrica.
Un simile ruolo indipendente per CDKN2A e la resezione sull’esito è stato osservato nella coorte indipendente.

L'analisi quantitativa dell’imaging ha rivelato una malattia progressiva e una mancanza di risposta alla chemioterapia convenzionale nella maggior parte dei pazienti con gliomi di basso grado in età pediatrica BRAF V600E.

In conclusione, gliomi di basso grado BRAF V600E in età pediatrica costituisce un'entità distinta con prognosi sfavorevole se trattato con la terapia adiuvante attuale. ( Xagena2017 )

Lassaletta A et al, J Clin Oncol 2017 35: 2934-2941

Pedia2017 Onco2017 Neuro2017



Indietro